A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista un gilet di sicurezza per l’equitazione?

Un gilet di sicurezza offre ai cavalieri l’opportunità di sentirsi completamente protetti e di ridurre significativamente il rischio di lesioni gravi alla colonna vertebrale, al torace e agli organi interni. Mentre indossare i gilet di sicurezza nelle gare di completo è obbligatorio da anni ed è prescritto nei regolamenti delle gare, nelle altre discipline non ci sono regolamenti specifici in merito alla protezione ed alla sicurezza. L’equitazione è uno sport che comporta dei rischi: avere a che fare con il cavallo può portare a situazioni impreviste, come improvvisi cambi di velocità, reazioni di fuga, impennate o sgroppate. Questo vale sia per l’equitazione praticata a livello professionale che amatoriale.

Quanto più imprevedibile è il rischio di incidenti in uno sport, tanto più efficacemente e seriamente si dovrebbe affrontare il tema della sicurezza. Chiunque decida di acquistare un gilet di sicurezza fa un investimento a lungo termine! Per trovare il gilet di sicurezza giusto per le tue esigenze, al momento dell’acquisto dovresti considerare gli standard di sicurezza in vigore e la vestibilità. Ti aiutiamo a capire come prendere le misure correttamente e nella prova di vestibilità, e ti spieghiamo quali sono gli standard di riferimento per il gilet di sicurezza.

Qual è la taglia giusta? Istruzioni per la misurazione dei gilet di sicurezza

Una vestibilità perfetta è il requisito più importante nei gilet di sicurezza per poter fornire la massima protezione. Ci sono vari modelli in diverse taglie affinché ogni cavaliere possa trovare un gilet di sicurezza adatto.

Anleitung zum Maßnehmen für Sicherheitswesten

Prima dell’acquisto, è necessario prendere le seguenti misure, che sono rilevanti per la determinazione della taglia corretta:

– Circonferenza torace: si misura nella parte più ampia del torace

– Circonferenza vita: la parte più stretta del busto, solitamente 2-3 cm sopra l’ombelico

– Vita-spalla-vita: si misura dalla vita alla spalla alla vita

Con le misure ottenute e la nostra tabella delle taglie per ogni modello di gilet di sicurezza, puoi determinare la taglia giusta. Se le dimensioni differiscono dagli standard, ti consigliamo di scegliere la taglia immediatamente più grande. Nella maggior parte dei casi, piccole differenze possono essere compensate con le varie opzioni di regolazione presenti sui gilet di sicurezza.

Gilet di sicurezza da equitazione per bambini

Gli accessori rilevanti per la sicurezza negli sport equestri come gilet di sicurezza, paraschiena o caschi da equitazione devono vestire correttamente e dovrebbero quindi essere acquistati della taglia giusta, anche se ciò significa che i gilet protettivi per bambini devono essere sostituiti regolarmente man mano che loro crescono! Un gilet di sicurezza troppo grande non può proteggere da gravi lesioni alla cervicale in caso di caduta e c’è anche il pericolo che la parte posteriore, più lunga, si impigli nella sella.

Tutto regolamentato! Sicurezza certificata in sella

Tutti i nostri gilet di sicurezza sono testati e certificati secondo i seguenti standard:

Standard europeo:

EN 13158

Standard britannico:

BETA 2018

I test di omologazione prescritti in entrambe le norme assegnano le loro certificazioni in base a tre livelli di protezione. Offriamo solo gilet di sicurezza certificati livello 3, per la massima protezione.

Livello 1 = protezione bassa

Livello 2 = protezione media

Livello 3 = protezione alta

Gilet di sicurezza secondo i regolamenti per le gare

Generalmente, gli articoli per la sicurezza nell’equitazione come i gilet o i paraschiena sono ammessi nelle gare di ogni disciplina e nelle diverse categorie. Nelle gare di completo il gilet di sicurezza è obbligatorio. Consigliamo di indossare un gilet di sicurezza certificato secondo la norma EN 13158 Livello 3.

Secondo il regolamento FISE dal 1 maggio 2022 per i cavalieri under 18 è obbligatorio l’uso di un gilet di sicurezza sia in allenamento che in gara.

Riportiamo di seguito l’art.378.3 del Regolamento FISE

ART 378.3: A far data dal 1° maggio 2022 per i cavalieri under 18 è sempre obbligatorio l’uso del giubbino protettivo, almeno della tipologia paraschiena, nelle attività di avviamento allo sport, addestramento, allenamento, partecipazione a gare o manifestazioni. Sono esentate da tale prescrizione le attività di messa in sella, „battesimo“ della sella e/o altre attività montate effettuate „a mano“ dall’istruttore o tecnico o operatore, nonché le attività svolte su pony classificati in categoria A (117 cm, ndr) nel Regolamento Pony Club, i giochi dei pony games, con eccezione di quando sia prevista attività di salto, i giochi dei mounted games e la disciplina del Volteggio. E‘ richiesto che il giubbino protettivo – almeno della tipologia paraschiena – sia un giubbino protettivo in regola con l’omologazione e marcatura CE prevista dalla normativa europea e/o nazionale vigente. Detto giubbino protettivo può facoltativamente essere dotato anche di airbag in regola con l’omologazione e marcatura CE prevista dalla normativa europea e/o nazionale vigente. Restano salve specifiche differenti previsioni nei regolamenti delle singole discipline sportive o esenzioni documentate da certificati medici valutati e accettati dalla Federazione (da inviare a formazione@fise.it ). Per i tesserati  F.I.S.E. under 18 l’obbligo di indossare il giubbino protettivo si applica anche nelle manifestazioni sportive agonistiche sotto l’egida FEI e/o di altre Federazioni.

La vestibilità: a cosa prestare attenzione quando si prova un gilet di sicurezza?

Dopo aver preso le misure necessarie su te stesso ed esserti informato sulla varietà di modelli dei gilet di sicurezza, non ti resta che provarne diversi per trovare quello adatto a te.

Ogni gilet di sicurezza ha proprietà differenti, in particolare per quanto riguarda il taglio e le opzioni di regolazione. Pertanto, non tutti i modelli sono adatti per ogni persona. Per trovare il gilet di sicurezza ideale, che meglio si adatta alle tue esigenze e alla forma del tuo corpo, dovresti provare diversi modelli.

La vestibilità perfetta del gilet di sicurezza:

  • La parte posteriore deve terminare al di sotto della settima vertebra cervicale. Questa è più sporgente rispetto alle vertebre cervicali superiori ed è quindi facile da individuare.
  • Il gilet di sicurezza dovrebbe avere una vestibilità comoda e non limitare troppo la libertà di movimento, ma allo stesso tempo essere aderente al corpo.
  • Le chiusure in velcro devono essere ben fissate in modo tale da non aprirsi in caso di caduta. Per garantire la funzione protettiva i segni posti sulle chiusure in velcro non devono essere visibili dopo la chiusura.
  • Dovrebbe esserci ancora lo spazio corrispondente a tre o quattro dita tra la sella e l’estremità inferiore della parte posteriore del gilet. Anche se ti pieghi leggermente all’indietro, il gilet di sicurezza non deve toccare la sella.
  • Le costole dovrebbero essere completamente coperte. Questo è il caso in cui il gilet di sicurezza arriva a circa due dita sopra l’ombelico.

Prova a fare questo piccolo test:

Se riesci a fare una capriola in avanti con il paraschiena, avrai la necessaria libertà di movimento anche in sella.

Aspetti importanti per i gilet di sicurezza

I gilet di sicurezza hanno un certo costo e sono quindi un investimento. Per allungare la durata e rendere la protezione più affidabile è necessario prendersene cura adeguatamente.

Pertanto occorre considerarei seguenti aspetti:

  • Anche se non hai mai subito una caduta con il gilet di sicurezza e lo hai sempre consevato con cura, ed anche se questi dispositivi di sicurezza non hanno una data di scadenza, ti consigliamo di sostituire il gilet dopo qualche anno di utilizzo. A causa del fisiologico invecchiamento del materiale, questo potrebbe non essere più in grado di assorbire correttamente gli urti dovuti ad una caduta.
  • I gilet di sicurezza devono aderire al corpo. Maglioni o giacche invernali devono sessere indossate sopra il gilet di sicurezza.
  • Non lasciare il gilet di sicurezza in auto o in scuderia! Questi devono essere conservati a temperature comprese tra 5 e 25°C.
  • Per la pulizia del gilet di sicurezza, è necessario seguire le istruzioni presenti sull’etichetta. Generalmente non è possibile lavare i gilet di sicurezza in lavatrice. È consigliabile utilizzare una spazzola a setole morbide per rimuovere lo sporco grossolano o un po‘ d’acqua ed un detersivo delicato. Anche le salviettine umidificate a base d’acqua sono adatte per rimuovere efficacemente uno strato di polvere superficiale.
  • Il gilet protettivo contribuisce alla sicurezza del cavaliere, ma non può mai offrire una protezione totale. L’addestramento professionale del cavaliere e del cavallo e l’uso di protezioni aggiuntive per l’equitazione riducono il rischio di gravi lesioni in caso di incidenti.