Cura degli zoccoli

Niente zoccoli, niente cavallo. Grazie alla robusta struttura degli zoccoli, il cavallo può tranquillamente attraversare terreni impervi in sicurezza. Per sopportare il carico e mantenere attive le numerose funzioni degli zoccoli bisogna prestare particolare attenzione alla pulizia e alla cura e controllarli regolarmente. In questa guida ti spieghiamo perché la cura degli zoccoli è così importante e ti illustriamo gli aspetti più importanti.

Quali sono le funzioni degli zoccoli?

  • Organo tattile: i cavalli percepiscono il terreno per mezzo di numerosi recettori sensoriali. Questi ultimi, mediante il sistema nervoso, trasmettono alla muscolatura informazioni importanti riguardo la successione dei movimenti.
  • Ritorno sanguigno: il cuore da solo non è in grado di assicurare la circolazione sanguigna di ogni parte del corpo dal cavallo. Gli zoccoli hanno dunque un ruolo molto importante nel ritorno sanguigno. Mentre il cavallo si muove, la capsula cornea si allarga e poi torna alla sua forma originale. Per mezzo di questi movimenti il sangue viene pompato all’interno dei piccoli vasi sanguigni presenti nello zoccolo e poi scorre di nuovo verso il cuore, sfidando la gravità.
  • Ammortizzante: gli zoccoli dei nostri cavalli sono molto più elastici di quanto crediamo. Gli strati dell’unghia della capsula cornea hanno differenti gradi di durezza che rendono possibile una leggera deformazione dello zoccolo quando si trova sotto sforzo. I meccanismi della capsula cornea, i talloni e le lamine cornee permettono allo zoccolo di essere altamente flessibile in situazioni che comportano grandi sforzi come, per esempio, terreni impervi o salti.
  • Organo escretore: l’unghia degli zoccoli viene creata partendo dalle proteine che vengono eliminate dall’organismo.

Quando gli zoccoli non sono in grado di adempiere a pieno le loro funzioni a causa di cura e pulizia trascurate oppure a causa di cattive condizioni di vita, le conseguenze derivanti coinvolgono tutto il corpo. Quando il ritorno sanguigno non è possibile a causa di scarso movimento, il sistema circolatorio viene sovraccaricato e, di conseguenza, anche il cuore. A volte, a causa di carenze legate all’alimentazione o alle condizioni di vita, il corpo non riesce a formare un’unghia nuova sana e dunque viene meno la funzione ammortizzante, coinvolgendo i tendini, le articolazioni, i legamenti e l’intero apparato locomotore. Quando gli zoccoli non sono più in grado di convertire le proteine in tessuto corneo, gli organi dovranno elaborare una grande quantità di proteine, il che può portare ad un sovraccarico dell’organismo che potrebbe manifestarsi con diversi sintomi.

Al contrario, la qualità e la salute degli zoccoli possono essere compromesse anche quando malattie organiche limitano le diverse funzioni degli zoccoli o quando la cura è carente e danneggia quindi il tessuto corneo già formato.

I principi fondamentali della salute degli zoccoli – di cosa hanno bisogno gli zoccoli?

Movimento

Difficilmente i cavalli selvaggi hanno problemi agli zoccoli. I cavalli sono degli animali preda che percorrono giornalmente fino a 30 chilometri. Viste le lunghe distanze percorse, gli zoccoli dei cavalli selvaggi si consumano naturalmente, che è il motivo per cui questi cavalli non hanno bisogno del maniscalco. Maggiore è la quantità di movimento e migliori saranno le condizioni di salute dello zoccolo. Quindi il ritorno sanguigno, e dunque anche la circolazione sanguigna degli zoccoli, è fortemente influenzato dalla quantità di movimento svolta dal cavallo. Se il cavallo trascorre lunghi periodi fermo nel box, le zampe si gonfiano, il che indica che la circolazione sanguigna è carente negli arti.

Condizioni di vita e igiene in scuderia

Per mantenere gli zoccoli in salute bisogna sempre tenere conto delle condizioni di vita. Il suolo pulito gioca un ruolo importante visto che gli escrementi dei cavalli contengono ammoniaca che, se a lungo a contatto con gli zoccoli, può causare il marcimento del fettone. Pulisci quindi regolarmente sia il box che il paddock e presta particolare attenzione alle condizioni del terreno. Il fango, contrariamente a quanto si crede, è benefico per i cavalli: gli zoccoli hanno bisogno dell’umidità per rimanere elastici. Tuttavia se il cavallo rimane troppo a lungo su un terreno umido gli zoccoli potrebbero indebolirsi. Inoltre un eccesso di umidità favorisce la formazione della dermatite del pastorale. Con i prodotti adeguati è possibile contrastare l’assorbimento di umidità da parte degli zoccoli. Se invece il cavallo trascorre molto tempo su un terreno prevalentemente asciutto, talvolta è necessario un ulteriore apporto di umidità.

Apporto ottimale di nutrienti

Molte carenze legate all’alimentazione si possono facilmente riconoscere dalle condizioni della cute, del manto e degli zoccoli. A volte, a causa del metabolismo veloce (per es. durante il cambio del pelo), può accadere che l’organismo non riesca a produrre sufficiente cheratina, che è indispensabile per la solidità dello zoccolo. Per mezzo di integratori alimentari è possibile compensare questi squilibri così da migliorare in modo sano la qualità dei tessuti cornei. Gli zoccoli possono manifestare determinati sintomi che sono gli indicatori per malattie organiche o altri problemi. Quando si tingono di una lieve tonalità di giallo significa che ci sono problemi al fegato. In questi casi una diagnosi da parte del veterinario può chiarire ogni dubbio su come migliorare l’aspetto e lo stato di salute degli zoccoli utilizzando gli integratori alimentari adeguati.

Maniscalco o pareggiatore professionista

Se il tuo cavallo è ferrato dovresti portarlo ogni 6-8 settimane dal maniscalco. Per i cavalli scalzi invece, l’intervallo tra un pareggio e l’altro può variare molto in base alla qualità degli zoccoli. Gli zoccoli crescono mediamente 8 millimetri al mese. Visto che gli zoccoli dei cavalli domestici, a causa delle scarse possibilità di movimento, non sono soggetti ad una grande abrasione naturale, devono essere pareggiati regolarmente dal maniscalco.

Hufe werden ausgekratzt

Controllo e cura

Il controllo e la pulizia degli zoccoli dovrebbero essere presenti ogni giorno sulla nostra To-Do-List. La pulizia quotidiana degli zoccoli è molto importante perché permette di rimuovere subito corpi estranei che potrebbero causare, tra le varie cose, un ascesso. Per poter controllare la suola dello zoccolo dovrai liberarla dalla sporcizia utilizzando un nettapiedi ed una spazzola. Qui di seguito ti spieghiamo come fare.

Come pulire correttamente gli zoccoli del cavallo

  1. Il cavallo dovrebbe trovarsi in un luogo sicuro e pianeggiante. Posizionati accanto alla spalla del cavallo rivolgendo lo sguardo verso il suo posteriore, afferra la zampa del cavallo dal retro e prosegui delicatamente verso il basso, lungo l’arto. Una volta raggiunto il nodello puoi sollevare lo zoccolo. Molti cavalli lo sollevano già autonomamente se toccati. Puoi utilizzare il comando ?su? come rafforzativo. Per evitare che il cavallo scalci, si dovrebbe tirare leggermente la zampa indietro ed appoggiare poi lo stinco del cavallo sulla propria coscia.
  2. Con il nettapiedi potrai quindi pulire lo zoccolo. Con la parte metallica potrai rimuovere la sporcizia ed eventuali sassolini dalle lacune laterali, mentre con la spazzolina integrata oppure con una spazzola per zoccoli potrai rimuovere i residui. Se il cavallo lo trova piacevole puoi massaggiare gli zoccoli con la spazzola, stimolando così la circolazione ed il ritorno sanguigno. Prenditi del tempo per esaminare a fondo gli zoccoli così da poter intervenire subito in caso di malattie o ferite.
  3. Dopo la pulizia non lasciare mai cadere improvvisamente le zampe del cavallo. Accompagna il movimento per posarle a terra con il comando „giù“.

Olio, grasso o unguento per zoccoli sono davvero necessari?

Se gli zoccoli godono di buona salute, solitamente non è necessario utilizzare prodotti per la cura. Le condizioni degli zoccoli dipendono da diversi fattori come alimentazione, malattie organiche, condizioni di vita e addirittura le stagioni influenzano l’aspetto esteriore degli zoccoli.

Nonostante una modifica alla dieta del cavallo o il trattamento delle malattie organiche siano delle soluzioni che consentono di ottenere effetti positivi a lungo termine, spesso i prodotti per la cura sono la prima scelta per ottenere un risultato ottimale in un breve periodo di tempo.

Se gli zoccoli sono secchi e screpolati, significa che c’è una carenza di umidità. Quest’ultima può essere ottenuta modificando lo stile di vita del cavallo oppure bagnando regolarmente gli zoccoli. Dopo averli bagnati è consigliabile applicare il grasso per zoccoli così che l’umidità assorbita non possa più evaporare.

Un utilizzo troppo frequente di olio o grasso è sconsigliato per gli zoccoli secchi, in particolare quando questi non hanno prima assorbito dell’umidità. Oli e grassi impediscono il passaggio dell’umidità e questo rende lo zoccolo ancora più secco. Oli e grassi, ma anche il catrame, sono particolarmente adatti durante l’inverno per mantenere regolari i livelli di umidità degli zoccoli e per evitare che si ammorbidiscano quando sono spesso a contatto con un terreno fangoso. Per regolare la qualità degli zoccoli troppo morbidi o fragili si può utilizzare un fissatore per zoccoli, che stabilizza l’unghia e impedisce l’accesso a batteri e funghi. In caso di problemi al fettone, come il marcimento, esistono diversi preparati che contrastano i processi di deterioramento dei tessuti.

PRODOTTI PER LA CURA DEGLI ZOCCOLI SELEZIONATI PER TE

SHOWMASTER Olio per zoccoli con pennello - 431646

SHOWMASTER

Olio per zoccoli con pennello

( 19,98 € / 1 l)

9,99 €

Krämer Pennello per grasso con cappuccio - 430770

Krämer

Pennello per grasso con cappuccio

2,49 €

SHOWMASTER Grasso per zoccoli - 431504

SHOWMASTER

 2

Grasso per zoccoli

( 11,98 € / 1 l)

da 5,99 €

 2
SHOWMASTER Sapone liquido allo iodio - 432260

SHOWMASTER

Sapone liquido allo iodio

( 19,98 € / 1 l)

9,99 €

SHOWMASTER Spray per il fettone - 431501

SHOWMASTER

Spray per il fettone

( 72,67 € / 1 l)

10,90 €

SHOWMASTER Cura per fettone - 431502

SHOWMASTER

Cura per fettone

( 87,20 € / 1 l)

da 10,90 €

SHOWMASTER Olio per zoccoli Naturkraft - 432080

SHOWMASTER

Olio per zoccoli Naturkraft

( 29,98 € / 1 l)

13,49 €

SHOWMASTER Elasticizzante per zoccoli - 432263

SHOWMASTER

Elasticizzante per zoccoli

( 31,96 € / 1 l)

7,99 €

SHOWMASTER Rinforzante per zoccoli - 432264

SHOWMASTER

Rinforzante per zoccoli

( 43,60 € / 1 l)

10,90 €

SHOWMASTER Spray proteggi-fettone - 431768

SHOWMASTER

Spray proteggi-fettone

( 37,25 € / 1 l)

14,90 €

SHOWMASTER Crema per zoccoli Naturkraft - 432206

SHOWMASTER

Crema per zoccoli Naturkraft

( 21,80 € / 1 l)

10,90 €

SHOWMASTER Catrame di legno di faggio per zoccoli - 431612

SHOWMASTER

Catrame di legno di faggio per zoccoli

( 13,98 € / 1 l)

6,99 €

Se durante la cura quotidiana ti accorgi che gli zoccoli hanno un aspetto anomalo, contatta subito il veterinario. Durante il controllo non dovresti considerare solamente i cambiamenti visibili, come ferite o screpolature, ma anche l’odore e la temperatura degli zoccoli. Gli zoccoli caldi possono indicare, per esempio, laminite o infiammazione della membrana basale mentre un odore sgradevole solitamente indica marcimento del fettone.